Passa parola in Valle Aurina : Noleggio attrezzature a “domicilio”.

Molti amici che hanno soggiornato in Valle, ci segnalano un servizio molto apprezzato ed utile dello Skicenter St.Johann : il servizio di noleggio  attrezzature ed accessori per sci / snowboard presso i loro Sky point di Gisse e Cadipietra; in convenzione agli ospiti degli hotel Alpenblick, Alpenhof e Schwarzenstein si effettua servizio di noleggio  attrezzature ed […]

Passa parola in Valle Aurina…

Visto le numerose segnalazioni e richieste che ci inviate sulla nostra pagina Facebook, abbiamo deciso di creare nel Blog la rubrica Passa parola in Valle Aurina, che utilizzeremo per condividere le informazioni segnalate da Voi, amici del Blog, tramite posta elettronica. Quindi tutti gli amici che avranno intenzione di condividere sul nostro Blog le loro […]

Avvento a Tures: La foresta incantata alle Cascate

Artigianato/tradizioni  Luogo : Cantuccio / Winkel 39032 Campo Tures  Ora:15:00 – 19:00
Informazioni : Tel. +39 0474 678076 –info@taufers.com
La foresta incantata – allestita con con premura. Musica silenziosa accompagna il fruscio dei rami di pino mentre i passeggianti s’incamminano verso le tre cascate ghiacciate ai piedi del “capo di Cristo”, la roccia a forma di viso.

Festival del formaggio – Kase Festival 2018

Quando: 09/03/2018 – 11/03/2018 Dove: Campo Tures,

“In Alto Adige si produce molto latte ma non c’è una spiccata cultura del formaggio”, così dice il famoso ristoratore Hansi Baumgartner.
Questa frase e un’innata passione per il formaggio hanno spinto Martin Pircher, proprietario di un negozio di alimentari di Campo Tures, ad organizzare, da anni a questa parte, nell’atrio del Centro Tubris una “mostra-mercato” internazionale del formaggio. Secondo Martin Pircher “non esistono altri alimenti che abbiano una varietà simile di tipologie.
Leggi di più a proposito di Festival del formaggio – Kase Festival 2018

Predoi ed i pizzi al tombolo

Quando la miniera di Predoi cessò le sue attività le famiglie della Valle Aurina furono costrette a trovare un’altra fonte di guadagno – in questo modo emerse il lavoro al tombolo.

In tempi lontani la fonte di guadagno principale delle famiglie di Predoi e dintorni era il lavoro nella miniera di Predoi. Quando essa cessò le sue attività nel 1893, una quarantina di famiglie, prive di denaro, era costretta a trovare un’altra fonte di guadagno. Per questo le donne del paese decisero di frequentare dei corsi di tombolo all’estero, reso possibile grazie anche all’aiuto dei proprietari della miniera di Predoi nonché il parroco Franz Kleinlechner. Leggi di più a proposito di Predoi ed i pizzi al tombolo

Buona Cucina in Valle Aurina – di Marco Crescenzi

La Valle Aurina non è solo montagne, laghi, torrenti e sorpendenti vedute. Non è solo voglia di fare escursioni, andare in bike, rilassarsi o semplicemente passeggiare. Ma è anche voglia di gustare le prelibatezze locali dei contadini di questa splendida valle. Speck, formaggi, carne e verdure, ma anche dolci birre e vino. Non manca nulla […]