Speikboden, Dosso Piccolo e malga Busegge

Itinerario

  •  Durata  4:15 h Distanza 11.8km Dislivello 260 m Dislivello 1290 m Altitudine Max 2226 m

Dalla stazione a valle delle cabinovie di Speikboden in pochi minuti verso Campo Tures si arriva alla stazione a monte, a quota 1965 metri. Da qui si prosegue lungo il bel sentiero 18A, passando per un bosco rado e risalendo verso la cresta montuosa tra il Dosso Grande e il Dosso Piccolo.

Qui si trova il sentiero segnato 18, da seguire per alcuni minuti andando verso destra lungo un percorso pressoché pianeggiante fino alle croce del Dosso Piccolo (ca. 45 minuti dalla stazione a monte). Seguendo il sentiero 18, si arriva in circa 20 minuti al piccolo Nocklacke, seguendo il sentiero verso nord, si scende verso il bosco fino ad attraversare un sentiero forestale segnato con il n. 19 (ulteriori 20 minuti), fino ad arrivare al bivio con il sentiero 18A (40 minuti). Proseguendo lungo questo sentiero si raggiunge in quasi 10 minuti la malga Busegge (punto di ristoro). Lungo il sentiero 18B si scende nel fondovalle, si attraverso il Rio Bianco e costeggiando il torrente nella direzione di uscita della valle si raggiunge la strada del Rio Bianco (segnalazione 5A) fino alla strada principale e al paesino di Lutago. Attraversando il centro si imbocca il sentiero della valle “Durchs Toul” (n.4) dirigendosi verso l’uscita della stessa. Dopo circa tre quarti d’ora si raggiunge la strada principale, si svolta a destra sul ponte e in pochi minuti si arriva al parcheggio delle cabinovie di Speikboden.

Variante

Dalla malga Busegge in ca. 20 minuti si può raggiungere la fermata di Rio Bianco, lungo il sentiero 18A e 5A. Da qui in bus di ritorno verso il punto di partenza. Qui sono disponibili gli orari.

Inizio dell’itinerario

Stazione a valle delle cabinovie di Speikboden

Arrivo dell’itinerario

Stazione a valle delle cabinovie di Speikboden

Le cabinovie sono aperte da metà giugno fino all’inizio di ottobre.

Varie possibilità di parcheggio al punto di partenza.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *